Il Castello Dal Pozzo

Cosa Ci Definisce e Chi Siamo

L'attività del Castello Dal Pozzo nasce nel 1997 dal pensiero di Cassiano Dal Pozzo di trasformare la storica residenza di famiglia in un luogo esclusivo ed unico, fruibile a tutti coloro che ne venissero affascinati.

Chi Siamo

L'attività del Castello Dal Pozzo nasce nel 1997 dal pensiero di Cassiano Dal Pozzo di trasformare la storica residenza di famiglia in un luogo esclusivo ed unico, fruibile a tutti coloro che ne venissero affascinati.

Il concetto di ospitalità, da sempre elemento fondamentale di distinzione per la famiglia Dal Pozzo, viene quindi reinterpretato in chiave moderna, al fine di poter riproporre un luogo unico nel Suo genere, accompagnato da tutti i servizi necessari, alla clientela esigente del nuovo millennio. Un obiettivo ambizioso in quanto, oltre a far conosceree difondere la struttura, risultò fondamentale la promozione del territorio, essendo, i due elementi, profondamente collegati.

La graduale ristrutturazione e trasformazione della dimora storica, ed il recupero di diverse pertinenze, in primis quella del Palazzo Visconteo (2010) ed a seguire le Scuderie del Castello (2015), hanno portato Castello Dal Pozzo ad essere un punto di riferimento in ambito internazionale dal punto di vista dell’ospitalità.

L’offerta oggi è in continua crescita, così come l’esperienza e dall’inizio, in cui la struttura era una semplice location per eventi, vanta oggi 45 camere esclusive, un ristorante Gourmet “Le Fief”, il "Dan" Garden Lounge, il centro congressuale Cassiano III, il "Folia" Pool & Bar, un ottimo American Bar e servizi dedicati per ogni esigenza.

Il Team del Castello Dal Pozzo

Pur essendo di stampo famigliare, la gestione del Castello Da Pozzo segue un codice manageriale di azienda, dove la professionalità di risorse umane altamente qualificate unitamente alla visione della famiglia possono imprimere alla Proprietà il carattere e la personalità unica, che necessitano per crescere e diventare la migliore della categoria.

Oggi la proprietà è nelle mani dei tre fratelli Dal Pozzo, Oberto, Vittorio e Cassiano, mentre l’operatività quotidiana dell’attività ricettiva del Castello Dal Pozzo è sotto la Direzione di Aimone Dal Pozzo, figlio di Cassiano.

La Cultura del Castello Dal Pozzo

Chi Siamo: La nostra Vision

Proteggiamo, riqualifichiamo e sviluppiamo l’unicità del Castello Dal Pozzo, attraverso la fiducia e la dedizione nei valori aziendali, creando, nel tempo, valore aggiunto per tutti gli associati, e diventando così il punto di riferimento dell’accoglienza sartoriale Italiana nel Mondo.

In Cosa Crediamo – I Nostri Valori Aziendali

Hospitalité: Interpretiamo l’ospitalità con fierezza, come nostro stile e passione, evolvendoci nella tradizione

Historique:: Imprimiamo e rinnoviamo con coerenza la nostra storia millenaria, alimentando con fiducia, l’orgoglio di esserne protagonisti.

Hotellerie:: Viviamo l’unione di ospitalità e storia, armonizzando le diverse professionalità che ci compongono e valorizzano.

Perché esistiamo – La Nostra Mission

Esistiamo per essere scoperti da chi è alla ricerca di una pietra preziosa, che gli trasmetta attenzioni e particolarità uniche, incastonate in antiche atmosfere, per emozioni da custodire e condividere.

Come ci comportiamo - Il nostro Mantra

Non desidero fare, l’ho già fatto. La mia energia personale congiunta alle altre, realizza ogni cosa.

Cassiano Dal Pozzo d’Annone - Chairman

5 spunti sul Castello Dal Pozzo:

La camera preferita: 304 il cuore Del Palazzo, raffinata, accogliente, lussuosa.

Il piatto preferito: l'uovo di Ottone : il buongusto semplice, tramandato attraverso i secoli.

La stagione preferita: l'autunno con la trasparenza dell'aria e la miscela dei suoi colori: tenui e contrastanti ad un tempo.

Il momento della giornata più piacevole: l' aperitivo sotto i platani secolari del Wine Bar, preludio ad una magnifica cena al Ristorante Le Fief.

Il ricordo più bello: la constatazione della rinascita del Complesso Dal Pozzo : Il Castello, Il Palazzo, Le Scuderie.

Nicki Dal Pozzo d’Annone - Honorary Vice President

Nicki Dal Pozzo

5 spunti sul Castello Dal Pozzo:

La camera preferita: Suite 203 a Palazzo.

Il piatto preferito: Duo di foie-gras: terrina al passito di Pantelleria e a scaloppa in padella al rosmarino.

La stagione preferita: Primavera con l’arrivo dei bucaneve.

Il momento della giornata più piacevole: Aperitivo sulla Terrazza del Lounge Bar o al Wine Bar Dal Pozzo 24.

Il ricordo più bello: Quando mi figlio Aimone ha vinto il premio di miglior Giovane Albergatore nell’anno 2010.

Aimone Dal Pozzo d’Annone - Chief Executive Officer

Aimone Dal Pozzo d’Annone - Chief Executive Officer of Castello Dal Pozzo, Italy

5 spunti sul Castello Dal Pozzo:

La camera preferita: 404 a Palazzo. Una camera con vista.

Il piatto preferito: Cavalier Cocco spaghetti, tossed with lobster, courgette julienne, and grated rind of lime.

La stagione preferita: Primavera quanto tutto prende colore.

Il momento della giornata più piacevole: La luce e la tranquillità del tramonto.

Il ricordo più bello: Ogni anno quando riapriamo per la stagione ed il Castello Dal Pozzo si inebria di vita.

Andrea Di Valentin - General Manager

Andrea Di Valentin - General Manager Castello Dal Pozzo

5 spunti sul Castello Dal Pozzo:

La camera preferita: Camera 1602 alle Scuderie.

Il piatto preferito:

La torta millefoglie sapientemente eseguita dal nostro Marco Chef Pasticciere.

La stagione preferita: La candida neve durante l'inverno, il profumo dei fiori in primavera, il tepore dell'estate, la bellezza dei colori dell'autunno ... impossibile scegliere.

Il momento della giornata più piacevole: Il breakfast.

Il ricordo più bello: la prima volta che vidi Castello Dal Pozzo, allora era chiuso ed il tempo inclemente, ma tutto era sorprendente e straordinario.

Guendalina Dal Pozzo d'Annone - Sales & Marketing Manager

5 spunti sul Castello Dal Pozzo:

La camera preferita: Vittoria Teresa nel Castello, con l'accogliente architettura che crea un'atmosfera davvero avvolgente.

Il piatto preferito: Le offerte informali che sono proposte al Dan Garden Lounge.

La stagione preferita: L'autunno che offre un ambiente d'orato ed elegante.

Il momento della giornata più piacevole: Guardare l'alba da una finestra della struttura ed ammirare il lago, con una tazza di caffè in mano, pensando alla giornata che sta per nascere.

Il ricordo più bello: Ogni grande occasione della mia vista si è svolta al Castello Dal Pozzo. Mi rende molto orgogliosa vedere negli occhi dei nostri ospiti che anche per loro è stato lo stesso.

Rachele Blefari - Front Office Manager

Rachele Blefari - Front Office Manager of Castello Dal Pozzo

5 spunti sul Castello Dal Pozzo:

La camera preferita: Camera 304 a Palazzo, luminosa,spaziosa, ampia vista, silenziosa.

Il piatto preferito: Carpaccio di gamberi rossi di Mazara del Vallo
marinato al passion fruit, insalatina di sedano rapa e rapanelli con fresco sorbetto al lime.

La stagione preferita: Tarda Primavera, Il Parco del Castello dà il meglio di sé.

Il momento della giornata più piacevole: Tardo pomeriggio, orario aperitivo, la luce e la temperatura sono le migliori.

Il ricordo più bello: Il mio primo giorno di lavoro qui.

Patrizia Salvati - Event Manager

Patrizia Salvati - Event Manager of Castello Dal Pozzo, Italy

5 spunti sul Castello Dal Pozzo:

La camera preferita: Camera 305 a Palazzo.

Il piatto preferito: Filetto di Rombo in croccante panatura di mandorle, verdurine croccanti, piccole patate dorate al timo.

La stagione preferita: Primavera - Aprile/Maggio, quando si definiscono molti eventi.

Il momento della giornata più piacevole: Al mattino quando arrivo al lavoro.

Il ricordo più bello: Aver vissuto l'accoglienza di una sposa e averla vista raggiante.

Fabrizio Pipino - Maitre d'Hotel

Fabrizio Pipino - Maitre d'Hotel Castello Dal Pozzo , Lago MAggiore Italia

5 spunti sul Castello Dal Pozzo:

La camera preferita: la suite Virginia perchè mi ricorda l'atmosfera dei castelli di un tempo.

Il piatto preferito: il riso carnaroli cacio e pepe sfumato alla birra con nocciole Piemonte tostate e mele che raccoglie il calore e il gusto della nostra cucina.

La stagione preferita: la primavera,viverla in questo contesto di natura con sullo sfondo la vista del lago Maggiore regala emozioni intense.

Il momento della giornata più piacevole: la mattina,svegliarsi, per andare al lavoro,con il sottofondo del canto degli uccelli è veramente emozionante.

Il ricordo più bello: entrare a visitare per la prima volta il castello e respirare l'aria della storia e immaginare di vivere in quell'epoca.

Enrico Bazzanella - Executive Chef

Enrico Bazzanella - Executive Chef of Castello Dal Pozzo, Italy

5 spunti sul Castello Dal Pozzo:

La camera preferita: Wellness Suite 203, al Palazzo.

Il piatto preferito: Cotoletta di vitello alla milanese, rigorosamente cotta nel burro chiarificato.

La stagione preferita: Primavera

Il momento della giornata più piacevole: La sera (tardi), in relax dopo il lavoro.

Il ricordo più bello: tutte le volte che i nostri ospiti fanno i complimenti per la cucina.

Giovanna Masala - Executive Housekeeper

5 spunti sul Castello Dal Pozzo:

La camera preferita: Camera 104 a Palazzo, quando è illuminata dal sole da proprio senso di relax e vacanza.

Il piatto preferito: Millefoglie di crespelle alle verdure

La stagione preferita: La Primavera

Il momento della giornata più piacevole: Quando ho finito la mia giornata e tutto è andato bene.

Il ricordo più bello: Ogni volta che un cliente mi ringrazia ed è soddisfatto.

Habil Hoxha- Maintenance Manager

5 spunti sul Castello Dal Pozzo:

La camera preferita: Suite Virginia, a Castello

Il piatto preferito: Le polpette dello Chef Enrico.

La stagione preferita: tutto l’anno in quanto ogni stagione ha il suo punto forte.

Il momento della giornata più piacevole: La mattina in estate quando è fresco.

Il ricordo più bello: Il primissimo giorno d Lavoro al Castello Dal Pozzo nel 2001.

Angela Campodonico - Administration Manager

5 spunti sul Castello Dal Pozzo:

La camera preferita: Suite 203, al Palazzo

Il piatto preferito: Duo di foie-gras: terrina al passito di Pantelleria e a scaloppa in padella al rosmarino.

La stagione preferita: Primavera

Il momento della giornata più piacevole: L'alba per i colori del cielo e della terra

Il ricordo più bello: La visita del Castello con Aldo del team del ricevimento.